Uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario

Oggi ho votato a favore della proposta di direttiva relativa all’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario. Nell’UE, se si guarda agli strumenti online di cui le imprese possono disporre nei contatti con le autorità in materia di diritto societario, si notano differenze considerevoli tra uno Stato membro e l’altro. Il livello dei servizi di e-government forniti è eterogeneo: alcuni Stati membri sono molto avanzati e forniscono soluzioni interamente online di facile uso, mentre altri non offrono soluzioni online nel campo del diritto societario, ad esempio per la registrazione come persona giuridica. È quindi necessario adeguare il contesto giuridico e offrire un insieme esauriente di misure miranti a dotare l’Unione europea di norme di diritto societario eque, moderne e in grado di favorire lo sviluppo delle imprese. Apprezzo questa proposta e i suoi obiettivi principali, tra cui la possibilità di creare una società o una succursale interamente online, l’attuazione del principio “una tantum”, l’uso di moduli online e l’ampliamento del libero accesso ai documenti del sistema di interconnessione dei registri delle imprese.

Scrivimi

Hai curiosità, domande o vuoi semplicemente scrivermi un messaggio, Non esitare, scrivimi!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca