Trattato di Marrakech: facilitare l’accesso alle opere pubblicate per le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa

Oggi ho votato a favore della raccomandazione in oggetto concernente il progetto di decisione del Consiglio relativo alla conclusione, a nome dell’Unione europea, del trattato di Marrakech.
Il trattato di Marrakech fa parte del corpus di trattati internazionali sul diritto d’autore gestito dall’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI) e presenta una chiara finalità umanitaria e di sviluppo sociale.
L’obiettivo principale della partecipazione europea a questo trattato è creare una serie di limitazioni obbligatorie e di eccezioni a beneficio delle persone non vedenti, con disabilità visive e con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa, facilitando l’accesso e la diffusione delle opere pubblicate o tradotte specificamente per questo pubblico.
Supporto pienamente la finalità del trattato e – una volta acquisito il parere della commissione giuridica del Parlamento europeo – ho deciso di votare a favore.