STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “CONDIZIONI DI LAVORO TRASPARENTI E PREVEDIBILI NELL’UNIONE EUROPEA”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D) interviene in seduta plenaria su “condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione Europea”.
I cambiamenti demografici degli ultimi anni hanno determinato una maggiore diversificazione della popolazione attiva.
La digitalizzazione ha agevolato la creazione di nuove forme di lavoro subordinato, configurando nuovi e più flessibili rapporti di lavoro. Oggi, un contratto di lavoro su quattro corrisponde ad una forma atipica di occupazione. La direttiva sulla trasparenza delle condizioni di lavoro consente a tutti i lavoratori di essere informati dei loro diritti e obblighi fin dall’inizio del rapporto lavorativo. I lavoratori avranno il diritto di concordare con il datore di lavoro i periodi in cui sono disponibili e le modalità di preavviso. I lavoratori a chiamata non potranno più essere licenziati se rifiutano un lavoro con un preavviso molto breve e i datori di lavoro non potranno più impedire ai lavoratori con un contratto a zero ore di accettare un ulteriore incarico da un altro datore di lavoro.
Oggi dunque mettiamo su un altro mattone del pilastro sociale, un passo in avanti per un’Europa al servizio dei più vulnerabili.

 

Scrivimi

Hai curiosità, domande o vuoi semplicemente scrivermi un messaggio, Non esitare, scrivimi!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca