sicurezza-delle-navi-da-passeggeri

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “SICUREZZA DELLE NAVI DA PASSEGGERI”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “disposizioni e norme di sicurezza per le navi da passeggeri – Registrazione delle persone a bordo delle navi da passeggeri che effettuano viaggi da e verso i porti degli Stati membri – Sistema di ispezioni per l’esercizio in condizioni di sicurezza di traghetti ro-ro e di unità veloci da passeggeri adibiti a servizi di linea”.
Le tre proposte di direttiva sulla sicurezza delle navi passeggeri mirano ad obiettivi comuni, che sostanzialmente sono quelli di migliorare la legislazione in materia di trasporto marittimo, standardizzare le procedure di sicurezza e introdurre l’utilizzo di tecnologie digitali nella gestione dei flussi passeggeri.
Il lavoro di razionalizzazione della normativa attraverso il REFIT va focalizzato sull’eliminazione delle incertezze tutt’oggi presenti, concernenti, ad esempio, la classificazione delle zone di rischio in mare, le ispezioni di sicurezza e la registrazione digitale dei dati dei passeggeri e offrendo strumenti efficaci pensati per gli operatori del settore e le autorità, nel rispetto dei dati sensibili dei passeggeri.
A questo proposito, è importante che si valorizzi il ruolo e le competenze dell’EMSA, l’Agenzia per la sicurezza marittima, che negli ultimi anni sta assolvendo a compiti complessi e delicati, soprattutto nel bacino del Mediterraneo. Il 2017 è l’Anno marittimo europeo: non c’è occasione migliore per dare una nuova spinta al settore, valorizzando il trasporto marittimo come parte essenziale dell’economia dell’Unione europea.