schermata-2017-10-26-alle-12-00-36

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “POLITICHE ECONOMICHE DELLA ZONA EURO”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “politiche economiche della zona euro”.
La politica economica di austerity ha mostrato tutti i suoi limiti. Per raggiungere livelli di crescita significativa occorre legare alla stabilizzazione dei bilanci nazionali maggiori investimenti e riforme strutturali, nonché modulare misure di intervento per singoli Stati membri. Ma, come ha ricordato il presidente Draghi qualche giorno fa, per rendere socialmente accettabile il percorso di riforme strutturali occorre che esso sia accompagnato da politiche economiche inclusive e con effetti redistributivi.
Nella zona euro permane una carenza di investimenti. In alcuni Stati gli investimenti hanno già superato i livelli pre-crisi, ma in altri ristagnano o non procedono alla stessa velocità, in particolare nel Sud Europa, dove preoccupa il tasso di disoccupazione, specie giovanile.
Sono dunque necessarie ulteriori misure per colmare il divario di investimenti accumulato dallo scoppio della crisi. Potenziare e rendere più efficiente il programma “Garanzia per i giovani”, ma anche investire di più e meglio nella formazione, nella ricerca, nei giovani talenti e nelle start up innovative rappresentano le irrinunciabili coordinate di un’efficace politica economica nella zona euro.