piano-azione-delue-per-legovernment-2016-2020-2

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “PIANO D’AZIONE DELL’UE PER L’EGOVERNMENT 2016-2020”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “piano d’azione dell’UE per l’eGovernment 2016-2020”.
La digitalizzazione dei servizi pubblici contribuisce alla comprensione dei servizi pubblici da parte dei cittadini, intensificando il dialogo con le autorità pubbliche, aumentando la trasparenza e migliorando l’efficienza in termini di costo dei servizi.
Il nuovo piano di azione per l’eGovernment 2016-2020 presentato dalla Commissione europea stabilisce obiettivi ambiziosi, ipotizzando un’amministrazione digitalizzata aperta, efficiente ed inclusiva, con servizi pubblici digitali end-to-end senza frontiere, personalizzati e intuitivi per i cittadini e per tutte le imprese.
Rilevo con piacere la particolare attenzione posta all’aspetto della tutela dei dati personali, indispensabile per ottenere la fiducia dei cittadini e garantire il successo della strategia adottata. Noto invece poca attenzione al tema della sicurezza. Per diversi giorni decine di Stati europei e non sono stati in scacco di hacker che hanno minacciato la distruzione di miliardi e miliardi di dati. Solo poche ore fa, si apprende che il virus utilizzato sembra essere stato debellato. La cybersicurezza è fondamentale e forse in questo ambito vanno incentivati e realizzati maggiori investimenti.