omologazione-e-vigilanza-del-mercato-dei-veicoli-a-motore-e-dei-loro-rimorchi-nonche-dei-sistemi-componenti-ed-entita-tecniche-destinati-a-tali-veicoli

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “OMOLOGAZIONE E VIGILANZA VEICOLI A MOTORE E RIMORCHI”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione sulle “omologazione e vigilanza del mercato dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché dei sistemi, componenti ed entità tecniche destinati a tali veicoli”.
L’industria automobilistica rappresenta il 6,4 % del prodotto interno lordo e genera due milioni e mezzo di posti di lavoro nell’Unione europea. Il caso Volkswagen ha messo in luce tutte le carenze nell’attuazione delle norme di omologazione per i veicoli a motore nell’Unione europea, in particolare relativamente alle norme sulle emissioni.
L’Organizzazione mondiale della sanità ha più volte ribadito che i gas di scarico emessi dai motori diesel sono cancerogeni. La frode commessa dalle case automobilistiche non è stata solo dannosa per la salute e per l’ambiente, ma anche – e in misura considerevole – per le finanze pubbliche. Si stima che le dichiarazioni mendaci sui gas di scarico abbiano creato in Europa una perdita fiscale superiore ai 46 miliardi di EUR.
Con questo regolamento si creano le condizioni per garantire un’applicazione efficace della normativa comunitaria e una funzionale vigilanza sul mercato. Si rafforza la qualità delle prove, migliorando innanzitutto le disposizioni relative alle autorità di omologazione. Ora dobbiamo agire in fretta per l’attuazione: sono in gioco la fiducia e la salute dei cittadini e il tempo è scaduto!.