schermata-2017-10-26-alle-12-08-18

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “MANDATO NEGOZIALE COMMERCIALE PER L’AUSTRALIA”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “mandato negoziale per i negoziati commerciali con l’Australia – Mandato a negoziare per i negoziati commerciali con la Nuova Zelanda”.
Esprimo preoccupazione, che poi è la stessa di milioni di cittadini europei, relativamente ai potenziali rischi dei nuovi accordi commerciali con l’Australia e la Nuova Zelanda, innanzitutto perché l’agricoltura non dovrebbe essere utilizzata come moneta di scambio per ottenere maggiore accesso al mercato per i prodotti non agricoli e per i servizi.
Il principio di precauzione, su cui si basa la regolamentazione dell’Unione europea in materia di sicurezza dei prodotti alimentari, e l’approccio “dai campi alla tavola”, che stabilisce norme dell’Unione europea più rigorose, vanno garantiti nel quadro di entrambi gli accordi.
Richiamo l’attenzione sulla natura sensibile di alcuni settori dell’agricoltura europea, quali quelli della carne bovina e delle carni ovine e caprine, dello zucchero, dei cereali e dei prodotti lattiero-caseari, molti dei quali hanno recentemente attraversato gravi crisi, necessitando dell’introduzione urgente di regimi di sostegno eccezionali.
L’Unione dovrebbe astenersi dal prendere impegni di qualunque sorta relativamente a questi prodotti agricoli, per i quali sarebbe a mio avviso comunque necessario l’inserimento di misure di salvaguardia bilaterali pertinenti ed efficaci, di periodi di transizione e di quote adeguate.