su-fondo-europeo-per-lo-sviluppo-sostenibile

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE (EFSD) E ISTITUZIONE DELLA GARANZIA DELL’EFSD E DEL FONDO DI GARANZIA EFSD”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “fondo europeo per lo sviluppo sostenibile (EFSD) e istituzione della garanzia dell’EFSD e del fondo di garanzia EFSD”.
Il Fondo europeo per lo sviluppo sostenibile va ad integrare il piano europeo per gli investimenti esterni e fornirà finanziamenti sotto forma di sovvenzioni, garanzie e altri strumenti finanziari per l’Africa e il vicinato dell’Unione. Servirà ad affrontare le pressioni migratorie scaturite dalla povertà, dai conflitti, dall’instabilità, dal sottosviluppo, dalla disuguaglianza, dalle violazioni dei diritti umani.
Occorre tuttavia svolgere un’attenta fase di monitoraggio: se l’obiettivo è quello di mobilitare investimenti fino a 44 miliardi di euro, serve un monitoraggio non formale ma finalizzato alla qualità degli investimenti, sia in termini di rendimento che di sostenibilità.
Registro con favore la semplificazione concessa a questo Fondo da due piattaforme di investimento regionali, una per l’Africa e l’altra per i paesi della politica di vicinato, che fungeranno da sportello unico per ricevere proposte da istituzioni finanziarie e da investitori. Sarà necessario tuttavia dare la giusta trasparenza, mettendo a disposizione del pubblico le informazioni relative a tutte le operazioni di finanziamento e di investimento coperte dalla garanzia del Fondo.