dissesto-idrogeologico-in-calabria

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “DISSESTO IDROGEOLOGICO IN CALABRIA”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D) interviene in seduta plenaria, nel corso del “one minute speech” sul “dissesto idrogeologico in Calabria”.
Il cambiamento climatico continua a causare ingenti danni. Ancora una volta ad essere colpito è il Sud Italia, in particolare la Calabria, che paga un prezzo altissimo, anche in termini di perdita di vite umane, per la mancata tutela del territorio e il dissesto idrogeologico.Ero in Calabria, a Lamezia Terme, nelle ore in cui si sono abbattute le piogge torrenziali e ho constatato di persona i danni provocati nel settore agricolo, alle infrastrutture, alle strutture aziendali e rurali che devono essere ripristinate al più presto per non compromettere ulteriormente il fragile tessuto economico esistente.
L’Italia è ormai ciclicamente vittima di catastrofi ambientali e necessita urgentemente di un piano generale per la prevenzione e per la messa in sicurezza del territorio. I fondi diretti e indiretti previsti dall’Unione europea per la lotta al cambiamento climatico non possono bastare. Vanno scorporati dal computo deficit/PIL gli investimenti destinati alla messa in sicurezza dei territori colpiti dalla furia, non prevista fino a qualche tempo fa, delle calamità dovute al cambiamento climatico.