presentazione-della-relazione-annuale-della-corte-dei-conti-2016

STRASBURGO: NICOLA CAPUTO (S&D), INTERVIENE SU “PRESENTAZIONE DELLA RELAZIONE ANNUALE DELLA CORTE DEI CONTI – 2016”

Strasburgo: Nicola Caputo (S&D), interviene in seduta plenaria nel corso della discussione su “presentazione della relazione annuale della Corte dei conti – 2016”.
Signor Commissario, grazie signor Presidente della Corte dei Conti per l’esaustiva relazione annuale. Il giudizio con rilievi formulati dalla Corte rispecchia un importante miglioramento nella gestione delle finanze dell’Unione europea: la percentuale di spese generali è stata ulteriormente ridotta e per i pagamenti 2016 la Corte non ha emesso un giudizio negativo, ma un giudizio con rilievi. È la prima volta che ciò accade da quando la Corte ha iniziato a rilasciare una dichiarazione di affidabilità.
Mi rammarico, tuttavia, per la scarsa flessibilità del bilancio dell’Unione europea nel rispondere a eventi imprevisti, così come evidenziato dalla stessa Corte: basti pensare alla crisi del settore agricolo, alla quale l’Unione europea non ha saputo dare le giuste risposte in maniera rapida.
Un altro aspetto negativo riguarda la complessità, peraltro in continuo aumento, dei meccanismi di finanziamento dell’Unione europea: se questa tendenza dovesse persistere, si rischia di compromettere il rispetto dell’obbligo di rendiconto e la trasparenza del bilancio dell’Unione europea.
La Commissione deve accogliere l’invito della Corte ad una maggiore focalizzazione sulla performance. I fondi dell’Unione europea vanno spesi secondo i principi di sana gestione finanziaria, economici, di efficienza e di efficacia.