Ruolo della partecipazione finanziaria dei lavoratori dipendenti nella creazione di occupazione e nell’attivazione dei disoccupati

Oggi ho votato a favore della relazione in questione, sul ruolo della partecipazione finanziaria dei lavoratori dipendenti (EFP) nella creazione di occupazione e nell’attivazione dei disoccupati.
La strategia UE 2020 sottolinea la necessità di una crescita inclusiva che favorisca l’emancipazione dei cittadini attraverso l’occupazione, gli investimenti nelle competenze, la lotta alla povertà e la modernizzazione dei mercati del lavoro.
L’EFP coinvolge i lavoratori nel processo decisionale delle imprese per cui lavorano, garantisce una quota dei vantaggi finanziari e la lotta alla concentrazione dei capitali, con il reinserimento dei disoccupati e la creazione di posti di lavoro.
Questi elementi favoriscono l’accesso ai capitali e ai lavoratori qualificati.La presente relazione di iniziativa intende stimolare lo sviluppo dell’EFP in Europa, sia sottolineando il potenziale di tali sistemi in termini di crescita e protezione sociale per i lavoratori e per i loro datori di lavoro, sia suggerendo una serie di misure per facilitare l’EFP, come le campagne di sensibilizzazione, le piattaforme per lo scambio delle migliori pratiche, l’educazione finanziaria dei cittadini, la maggiore trasparenza e informazione, maggiori incentivi e una riflessione sugli ostacoli transnazionali.