Riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente

L’inquinamento da plastica è una delle emergenze ambientali più gravi dei nostri tempi sulla quale occorre intervenire tempestivamente.
La proposta della Commissione sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente punta a eliminare dal mercato del monouso il materiale — la plastica — che ha la durata maggiore di degradazione.
Tale materiale tuttavia, da un punto di vista igienico-sanitario, garantisce la sicurezza alimentare, specie nei casi di persone maggiormente vulnerabili, come i bambini nelle mense scolastiche e gli anziani negli ospedali.La plastica e le bioplastiche dovrebbero essere sostituite — nei prodotti monouso — da materiali alternativi che, secondo uno studio dell’Università dell’Ulster, potrebbero avere effetti negativi sulla salute dei consumatori.
Può la Commissione riferire:
1)            se è stato condotto uno studio d’impatto dall’EFSA riguardante le conseguenze sulla salute dei cittadini dall’utilizzo di prodotti monouso in materiali alternativi?
2)            in caso affermativo, può rendere noti i risultati per consentire agli operatori del settore di mettere in campo per tempo un’adeguata riconversione industriale?