photo_2018-04-16_15-20-39

Marie Curie

Scade infatti il 12 settembre 2018 l’invito a presentare proposte per borse individuali Marie Curie, pubblicato nell’ambito del pilastro “eccellenza scientifica” del programma Horizon 2020.
Il programma, finanzia progetti per la formazione e la mobilità dei ricercatori. In particolare, le azioni Marie Skłodowska-Curie, vogliono assicurare una formazione eccellente e innovativa alla ricerca e interessanti opportunità di carriera e di scambio di conoscenze attraverso la cooperazione transfrontaliera e la mobilità intersettoriale dei ricercatori.
Il contributo finanziario verrà erogato sulla base dell’unità di costo mese/uomo e Il finanziamento prevede le seguenti coperture:
– per il salario e la mobilità del dottorando reclutato pari a circa €
3.700 € lordi al mese, più un’eventuale indennità familiare;
– per i costi di ricerca con € 1.800,00 mese/uomo)
– per quelli di management ed overheads ( € 1.200,00 mese/uomo).