Nicola-Caputo newsletter novembre

LINEA DIRETTA EUROPA – NEWSLETTER NOVEMBRE 2015 NICOLA CAPUTO MEP.

E’ stato un autunno duro quello che ci accingiamo a lasciarci alle spalle, l’alluvione nel Sannio prima e in Calabria dopo hanno lasciato sul terreno danni inestimabili a cose e persone. Pensavamo di aver patito sufficienti avversità, ma non è stato così. La notte del 13 novembre è stata una notte buia, non solo per la Francia ma per l’Europa intera. Il fanatismo religioso ancora una volta è riuscito a portare il terrore a Parigi e promette di ripetere con Roma e Londra. Ma lo sgomento e la rabbia per quel che è accaduto a Parigi non può farci arretrare nemmeno di un passo, la violenza non può vincere. Una Europa unita accompagni il mondo oltre la barbarie!

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWSLETTER

CAPUTO GIOCO D AZZARDO BRUXELLES

BRUXELLES, INIZIATIVA SU GIOCO D’AZZARDO ONLINE E SICUREZZA DEI CONSUMATORI

Si è tenuta a Bruxelles l’iniziativa promossa dall’europarlamentare Pd – S&D Nicola Caputo sul gioco d’azzardo online e sicurezza dei consumatori. Per Caputo che è stato anche l’autore di una dichiarazione scritta sulla Ludopatia, “l’armonizzazione ‪#‎UE dei livelli di protezione del gioco d’azzardo online deve essere il prossimo obiettivo”

CAPUTO-IN-COMMISSIONE

NUOVA PAC: CAPUTO (S&D), SERVE SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA.

“E’ necessaria la creazione di un’anagrafe unica delle aziende agricole, un solo “fascicolo aziendale” e l’introduzione di una domanda unificata di aiuto. Bisogna eliminare la burocrazia inutile e mettersi finalmente al servizio degli agricoltori offrendo servizi innovativi”.
Sono le affermazioni che Nicola Caputo europarlamentare del Gruppo S&D ha espresso, in forma di quesito, al Commissario europeo Phil Hogan nel corso dell’audizione in Commissione Agricoltura a Bruxelles.
“Ho chiesto inoltre, quali sono le priorità del Commissario in questa manovra di semplificazione. Ritengo sia strategica – ha precisato Caputo – la creazione di un’anagrafe unica delle aziende agricole e di un solo fascicolo per le aziende. In questo modo i produttori e gli organismi pagatori potranno costantemente disporre di informazioni aggiornate a livello nazionale per rispondere alle richieste della Commissione europea e potranno gestire insieme il piano colturale, il piano assicurativo individuale ed il quaderno di campagna, attraverso una sola dichiarazione che sarà poi condivisa tra amministrazioni”.
“Con queste misure si potrebbe dunque ottenere un duplice risultato: semplificazione per l’agricoltore e maggiore efficienza dei controlli a carico. Credo inoltre che l’attività degli agricoltori potrebbe beneficiare della presentazione di una domanda unificata di aiuto , tramite la quale l’azienda agricola potrà presentare una istanza plurima comprensiva di ogni richiesta necessaria (PAC, UMA, PSR, Assicurazioni, ecc), lasciando a carico delle amministrazioni l’onere di adempiere l’istruttoria di propria competenza, diversa per ogni ente destinatario, in ottica di reale semplificazione del procedimento amministrativo, con risparmio di tempo e fatica all’agricoltore, senza compilazione di modulistica e giri tra sportelli”.

Caputo in visita a Futuridea feb 2015 (11)

BENEVENTO: LA VISITA DI CAPUTO A FUTURIDEA, “L’INNOVAZIONE UTILE E SOSTENIBILE”.

Nicola Caputo ha visitato il centro Futuridea di Benevento. La visita di Caputo è stata una occasione per illustrare le attività che Futuridea ha messo in atto fin dalla sua fondazione e quelle che intende mettere in atto per il futuro relativamente alle iniziative legate ai temi ambientali. Non da meno sono state illustrate a Caputo le prospettive che Futuridea intende realizzare nel campo delle politiche giovanili grazie alla recente individuazione come antenna territoriale della Rete Italiana Eurodesk.

Nicola Caputo newsletter -

LINEA DIRETTA EUROPA – newsletter febbraio 2015 Nicola Caputo MEP

Cari amici, pubblico il link di uno strumento nuovo, multimediale e “sulla notizia” che valorizzerà il dialogo tra di noi.
Hanno trovato spazio i temi di politica locale, nazionale ed europea che fanno ormai parte della nostra agenda giornaliera.
Abbiamo voluto di più di una newsletter ed … ecco un vero e proprio magazine.
Linea Diretta Europa sarà vibrante testimonianza dello sforzo quotidiano e sarà anche un contenitore aperto a approfondimenti tematici.
Abbiamo inteso, con questo mezzo, agevolare il dialogo tra le Istituzioni Comunitarie e i cittadini, assecondando il desiderio diffuso di una compiuta condivisione ed inclusività sull’europeismo.
Questo vuole essere il mio contributo alla unità nella diversità.
Buona lettura!

LINEA DIRETTA EUROPA n.1 febbraio 2015