horizon2020

Strumento per le PMI – Fase 2

È stato pubblicato un bando intitolato “Strumento per le PMI – Fase 2”. Si tratta di uno schema di finanziamento del programma Horizon 2020 dedicato esclusivamente alle Piccole e Medie Imprese che intendono sviluppare delle innovazioni. L’obiettivo è quindi quello di trasformare idee profondamente innovative in soluzioni concrete con un impatto europeo e globale. Questo bando riguarda la Fase 2 di “market replication” vero e proprio, cioè lo sviluppo di nuovi (o migliorati) prodotti, servizi o tecnologie innovative pronti per essere commercializzate a fine progetto. I contributi per questa fase possono salire fino a 2,5 milioni di euro, incrementabili fino a 5 milioni di euro per i progetti in ambito sanitario. Il bando scade il 10 gennaio 2019 alle ore 17.00.
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-search;freeTextSearchKeyword=;typeCodes=1;statusCodes=31094501,31094502;programCode=H2020;programDivisionCode=null;focusAreaCode=null;crossCuttingPriorityCode=SME;callCode=Default;sortQuery=openingDate;orderBy=asc;onlyTenders=false

The MEP Altiero SPINELLI during a session in Strasbourg in September 1983.

Premio Altiero Spinelli

Per il secondo anno consecutivo è stato pubblicato dalla Commissione europea l’invito a presentare candidature per il “Premio Altiero Spinelli”.
Il concorso premia le migliori iniziative destinate ad accrescere la comprensione dell’Unione europea da parte dei cittadini e a rafforzare il senso di appartenenza al progetto europeo. Il premio si concentra sui giovani. Penso sia essenziale avvicinare l’UE ai giovani in modo da stimolare il loro interesse. Saranno offerti vari premi, ciascuno del valore di 25.000 euro. La scadenza per le candidature è fissata alle ore 17.00 del 7 gennaio 2019.
https://ec.europa.eu/education/resources-and-tools/funding-opportunities/altiero-spinelli-prize-for-outreach-call-for-applications-2018_en

h2020

Strumento per le PMI – Fase 1

È stato pubblicato un bando intitolato “Strumento per le PMI – Fase 2”. Si tratta di uno schema di finanziamento del programma Horizon 2020 dedicato esclusivamente alle Piccole e Medie Imprese che intendono sviluppare delle innovazioni. L’obiettivo è quindi quello di trasformare idee profondamente innovative in soluzioni concrete con un impatto europeo e globale. Questo bando riguarda la Fase 1 che consiste nella presentazione di un Busines Plan  nel quale verranno fornite le informazioni principali relative al progetto che si intende sviluppare. Il risultato di questa fase è la realizzazione di un “Business Innovation Plan” più elaborato che indica nel dettaglio le azioni che l’azienda intende mettere in atto per sviluppare l’innovazione e portarla sul mercato. Tale documento sarà il punto di partenza nel caso si volesse presentare la proposta in Fase 2. Il bando scade l’8 febbraio 2019 alle ore 17.00.
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-search;freeTextSearchKeyword=;typeCodes=1;statusCodes=31094501,31094502;programCode=H2020;programDivisionCode=null;focusAreaCode=null;crossCuttingPriorityCode=SME;callCode=Default;sortQuery=openingDate;orderBy=asc;onlyTenders=false

artificial-intelligence-3382507_1280-696x464

Potenziamento delle tecnologie emergenti

L’obiettivo generale delle “Tecnologie Future ed Emergenti” (“Future and Emerging Technologies” – FET) è quello di trasformare l’eccellenza scientifica europea in un vantaggio competitivo attraverso la promozione di tecnologie totalmente nuove e l’esplorazione di idee nuove e ad alto rischio fondate su basi scientifiche. In particolare sono incoraggiate le partnership che propongono una ricerca interdisciplinare all’avanguardia, ad alto rischio iniziale e altrettanto significativo impatto potenziale, contenente tutte le seguenti caratteristiche:
◦ Visione radicale: la proposta deve seguire una visione chiara e radicale, consentita da una nuova concezione tecnologica che metta in discussione i paradigmi consolidati. Non saranno finanziate ricerche nell’ambito di paradigmi tecnologici già noti, sebbene ad alto rischio.
◦ Obiettivo tecnologico rivoluzionario: la proposta deve focalizzare una nuova e ambiziosa svolta dalla scienza alla tecnologia come prima prova della validità della sua visione. In particolare, ricerche creative ed esplorative senza un chiaro obiettivo tecnologico non saranno finanziate.
◦ Ricerca interdisciplinare ambiziosa per conseguire avanzamenti tecnologici significativi e per aprire nuove aree di esplorazione. Proposte basate su attività di ricerca a basso rischio, sebbene interdisciplinari, non saranno finanziate. Il bando scade il 18 dicembre 2018 alle ore 17.00.
http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/topics/fetproact-03-2018.html

life

BANDO PROGRAMMI INTEGRATI LIFE

la Commissione europea ha pubblicato i bandi 2018 per i progetti integrati del programma LIFE, la scadenza per l’invio dei concept note è prevista per il 5 settembre.
Possono partecipare enti pubblici, organizzazioni private commerciali e non commerciali – comprese le ONG – con sede nell’UE.
I progetti integrati servono ad attuare su vasta scala territoriale i piani ambientali o climatici previsti dalla legislazione UE.
Le proposte dovranno lavorare con particolare attenzione sui temi della gestione dell’acqua, dei rifiuti e su azioni volte alla riduzione dei cambiamenti climatici e dell’impatto ambientale.
Il budget  complessivo per il finanziamento delle proposte supera i 100 milioni di euro.
I progetti saranno valutati in due fasi: nella prima i proponenti interessati dovranno inviare il concept note del progetto, ed è la scadenza del 5 settembre di cui stiamo parlando.
Poi gli autori concept note che risulteranno ammissibili, saranno invitati a partecipare a una fase una seconda di chiarimento e di definizione dei dettagli della proposta presentata.

Qui più informazioni