Situazione a Hong Kong.

Situazione a Hong Kong (discussione).

Nicola Caputo (S&D ). - Signor Presidente, onorevoli colleghi i leader del movimento studentesco e le autorità di Hong Kong devono tornare al tavolo delle trattative e sforzarsi di trovare una soluzione che metta fine alle proteste tuttora in atto. Pochi giorni fa il governatore di Hong Kong ha dato un primo segnale di apertura, dichiarando che c’è spazio per rendere il comitato di nomina dei candidati più democratico. Le autorità di Hong Kong hanno anche proposto una commissione per discutere sugli sviluppi istituzionali e sulla possibile stesura di un nuovo rapporto sullo stato dell’opinione pubblica.

Sentenza capitale contro Asia Bibi.

Sentenza capitale contro Asia Bibi.

Nicola Caputo (S&D ). - Signor Presidente, onorevoli colleghi, credere, praticare e diffondere la propria fede è un diritto fondamentale dell’uomo e non può essere soggetto a nessun tipo di limite e controllo. Non accade così purtroppo in quel Pakistan he condanna a morte una donna, madre di famiglia per aver parlato della sua religione, il cattolicesimo, a delle colleghe di lavoro musulmane e che di fronte alla proposta di convertirsi all’Islam in cambio della libertà e della vita ha coraggiosamente rifiutato.

Operazione congiunta di polizia “Mos Maiorum”.

Operazione congiunta di polizia “Mos Maiorum”.

Nicola Caputo (S&D ). - Signor presidente, onorevoli colleghi, l’operazione “Mos Maiorum” lanciata dalla Presidenza italiana e programmata dal SISDE dal 13 al 26 ottobre ha come scopo quello di bloccare i migranti irregolari, contrastare la criminalità organizzata e raccogliere informazioni per scopi investigativi ed intelligence. Secondo il documento adottato dal Consiglio, l’operazione si svolge in stretta collaborazione con Frontex, sebbene questa abbia precisato di non avere avuto nessun ruolo nella pianificazione e nell’implementazione dell’operazione.

Bilancio generale dell’Unione europea per l’esercizio 2015.

Bilancio generale dell’Unione europea per l’esercizio 2015.

Nicola Caputo (S&D ). - Signora Presidente, onorevoli colleghi, sono parlamentare europeo da pochi mesi e devo dire non posso sottacere perplessità sulle procedure e sulla stessa percezione che discussioni non sempre costruttive contribuiscono ad attribuire al bilancio dell’Unione europea. Il bilancio dell’Unione europea – il documento politico più importante – continua a essere percepito dai paesi membri come un fardello, come un onere supplementare per i bilanci nazionali e non come effettivamente dovrebbe essere, come un’opportunità per potenziare iniziative di investimenti che presentano un valore aggiunto per l’Europa.

Vertice dell’ONU sul clima nel 2014.

Vertice dell’ONU sul clima nel 2014 (23 settembre 2014 – New York) (discussione).

Nicola Caputo (S&D ). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, dal prossimo vertice sul clima di New York ci aspettiamo passi in avanti verso un nuovo accordo globale sul futuro regime climatico internazionale e sulle misure volte a ridurre le emissioni di gas serra. L’Unione europea deve essere promotrice di un accordo che obblighi tutti i paesi a diminuire le loro emissioni di gas serra e deve proporre un quadro normativo solido e stabile. Il vertice dovrà essere l’occasione per mobilitare tutti gli Stati in favore della protezione del clima e mostrare che, con il dovuto sostegno tecnologico e finanziario, i paesi emergenti e quelli in via di sviluppo possono ridurre efficacemente le emissioni di CO2 senza compromettere la propria crescita economica. Purtroppo, Cina e India, il primo e il terzo paese più inquinanti del mondo, hanno comunicato che non parteciperanno al vertice.