#Meno42
Continua il #Countdown dei giorni che ci separano dalla data delle elezioni europee e continua il racconto delle cose che ho fatto in questi 5 anni da Parlamentare Europeo. Oggi vi parlo del mio lavoro per promuovere l’agricoltura conservativa.
Il termine agricoltura #Conservativa comprende tutta una serie di agrotecniche il cui scopo fondamentale è quello di migliorare la funzionalità agronomica dei suoli, contribuendo alla riduzione dell’erosione del suolo, alla diminuzione delle emissioni di gas a effetto serra e a un uso ottimale dei prodotti agrochimici.
Nel 2015 chiesi per la prima volta alla Commissione l’adozione di misure per favorire una più ampia e rapida diffusione dell’#Agricoltura conservativa finalizzata ad accrescere la fertilità e la produttività del #Suolo, a rendere più efficiente l’uso delle acque irrigue e a migliorare la capacità di adattamento al cambiamento climatico (http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-8-2015-009032_IT.html).
Successivamente, sempre nel 2015, ho presentato una proposta di risoluzione, ancora una volta in favore dell’agricoltura conservativa, per favorire un’adeguata formazione degli #Agricoltori per la sua l’attuazione (http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/B-8-2015-1122_IT.html?redirect).
Le proposte della #Commissione non si sono fatte attendere. Da quei suggerimenti sono scaturiti, tra gli altri provvedimenti, alcuni di particolare importanza:
– il nuovo regolamento Ue sui #Fertilizzanti, al quale ho lavorato in qualità di membro della Commissione ENVI, che ha introdotto limiti per molti contaminanti, organici e inorganici (https://www.youtube.com/watch?v=c9xl7S-Z1pA);
– il nuovo regolamento UE sul riuso delle acque reflue in agricoltura, al quale ho lavorato sempre in qualità di membro della Commissione ENVI, che introdurrà presto gli standard minimi di #Qualità da rispettare, gli obblighi per gli operatori della produzione, della distribuzione e dello stoccaggio, nonché misure di gestione del rischio (http://ec.europa.eu/environment/water/pdf/water_reuse_regulation.pdf);
– il nuovo pacchetto normativo riguardante la PAC 2021 – 2027, al quale ho lavorato in qualità di Coordinatore S&D AGRI, approvato nei giorni scorsi in COMAGRI, che introduce l’agricoltura conservativa nella categoria degli interventi per impegni #Ambientali, climatici e altri in materia di gestione (https://ec.europa.eu/info/food-farming-fisheries/key-policies/common-agricultural-policy/future-cap_en).
To be continued…
#Caputo2019 #CosaHofattoInEU #Europee2019#EuropaSiamoNoi

 

Scrivimi

Hai curiosità, domande o vuoi semplicemente scrivermi un messaggio, Non esitare, scrivimi!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca